Atomic Habits: la guida completa delle abitudini

Atomic Habits: la guida completa delle abitudini

Informazioni Generali

La copertina del libro atomic habits
  • Titolo: Atomic habits
  • Autore: James Clear
  • Anno di pubblicazione: 2018
  • Voto: 10/10
  • Punto di forza: è la guida completa sulle abitudini, dettagliata e con prove scientifiche spiega come fare per costruire buone abitudini ed eliminare quelle cattive.
  • Link amazon: clicca qui

Di cosa parla: la guida completa delle abitudini

Atomic habits è semplicemente il miglior libro sulle abitudini. James Clear sa esattamente di che cosa parla e attraverso capitoli ordinati e chiusura di essi con riassunti schematizzati, rende il tutto a prova di scemo. È un libro molto pratico e quindi potrete mettere in pratica ciò che imparate sin da subito.

Consiglio chiaramente di acquistare il libro ma se dovessi sintetizzare il contenuto in breve e parlarvi di qualcosa, mi concentrerei sulle 4 “leggi” per creare buone abitudini e cancellare quelle cattive.

Segui le 4 leggi per le buone abitudini e le inversioni per quelle cattive

Prima legge: rendilo ovvio

Il miglior metodo per ricordarsi sempre di fare un’abitudine e per essere costante in essa, è usare e ripetere ad alta voce, tante volte, questo schema: “Io farò [azione] alle [orario] in [luogo].” Ad esempio se vuoi iniziare ad andare in palestra ogni giorno potresti usare come schema: “Io mi allenerò alle 18 di ogni giorno in palestra”. Può sembrare una banale frase, lo so. Ti starai chiedendo che senso ha dirlo ad alta voce. A dire il vero questo è un strumento potentissimo per la mente che registrerà l’abitudine e farà aumentare le probabilità di essere persistente!

Seconda legge: Rendilo attraente

Se pensi alla famosa palestra, molto probabilmente non avrai voglia di andarci perché non è attraente. Ti capisco, ma anche per questo c’è una soluzione. La cosa migliore che puoi fare è abbinare un’azione che DEVI fare con un’azione che VUOI fare. Se decidi di portarti la borsa della palestra a lavoro, così da allenarti subito dopo, le probabilità che tu non lo faccia sono basse. Dopo tutto una volta che ti sei portato quel borsone, che senso ha non allenarti? Provando questa tecnica ti renderai conto del suo potere.

TERZA LEGGE: Rendilo facile

Oserei dire che è la più importante perché tutti pensiamo sempre che iniziare è troppo difficile. Non avrai mai più problemi di questo tipo se crei un’ambiente adatto allo sviluppo delle tue abitudini. Per rendere l’andare in palestra facile, per esempio, potresti mettere i vestiti da allenamento in bella vista così ogni volta che li vedi, ti ricorderai di allenarti.

Quarta legge: rendilo soddisfacente

Datti una ricompensa per ogni buona abitudine. Che senso ha fare qualcosa se non ottieni niente da essa? Deve esserci sempre una ragione che motivi i tuoi comportamenti altrimenti non puoi andare da nessuna parte!

Inversione delle 4 leggi

Se hai fatto attenzione, prima ti ho detto che il libro è anche la guida per sconfiggere le cattive abitudini ma finora ti ho parlato solo di come creare quelle buone. Esistono infatti le inversioni delle 4 leggi. Facnedo un’esempio, se volessi smettere di fumare dovresti cercare di:

  1. Renderlo invisibile
  2. Renderlo poco attraente
  3. Renderlo difficile
  4. Renderlo poco soddisfacente.

Purtroppo sarebbe impossibile parlare in dettaglio anche di quelle leggi, dato che c’è molto da dire. Per questo motivo ti consiglio vivamente di acquistare il libro se sei interessato all’argomento.

Inoltre mi voglio congratulare con te perché se hai letto fin qui fai parte di quel 10% dei mie lettori che non è pigro e che non si è fatto scoraggiare dalla lunghezza dell’articolo. Se sei arrivato fin qui, sai che sarà difficile raggiungere i tuoi obiettivi ma stai facendo di tutto e per questo so che ce la farai.

Citazioni dal libro

“Spesso respingiamo i piccoli cambiamenti perché non sembrano avere tanta importanza al momento. Se migliori ogni giorno dell’1%, dopo un anno sarai un’altra persona.”

“Una delle cose più efficaci che puoi fare per costruire buone abitudini è creare un ambiente dove il tuo comportamento desiderato è il comportamento normale.”

“Rendi l’abitudine uno standard prima di ottimizzarla. Non puoi migliorare un’abitudine che non esiste. Comincia in piccolo.”

“Non smettere mai due volte. Se ti manca un giorno, prova a tornare in pista il più rapidamente possibile”

è ora di eliminare le cattive abitudini e di passare a quelle che ti cambieranno la vita

Grazie per aver letto: “Atomic Habits: la guida completa delle abitudini”!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *